Questo sito web utilizza cookie.
Utilizziamo cookie per salvare le tue preferenze e analizzare il nostro traffico.

Privacy Policy

P.I.P.P.I pubblicato l’avviso per la co-progettazione

Il Consorzio Valle del Tevere ha pubblicato l’avviso rivolto agli Enti del Terzo Settore per la co-progettazione mirata alla realizzazione di interventi di sostegno alle capacità genitoriali e prevenzione della vulnerabilità  delle famiglie e dei bambini. Il progetto, finanziato con i fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, linea di Investimento  M5C2 – 1.1.1, ha l’obiettivo di estendere il Programma di Intervento e Prevenzione dell’Istituzionalizzazione (P.I.P.P.I.) e di rafforzare i servizi  a sostegno della capacità genitoriale, dei bambini e delle famiglie che vivono in condizione di fragilità e vulnerabilità, al fine di ridurre o evitare il rischio di allontanamento dei bambini e adolescenti dal proprio nucleo familiare per rispondere al bisogno-diritto di ogni bambina e ogni bambino di crescere in un ambiente stabile, sicuro e protettivo.

Requisiti di partecipazione

Per inviare la domanda di partecipazione alla co-progettazione di interventi e attività, da realizzare in termini di partnership tra il partner pubblico e i soggetti del privato sociale bisogna possedere i seguenti requisiti:

  • essere formalmente costituito (nell’atto costitutivo e nello Statuto deve risultare espressa previsione dello svolgimento di attività e servizi a favore di terzi analoghi a quelli oggetto del presente Avviso di co-progettazione) o, in caso di ATS non costituita, di impegnarsi a costituirsi prima della sottoscrizione della convenzione;
  • essere iscritti al RUNTS da almeno sei mesi a far data dalla pubblicazione del presente Avviso;
  • non aver messo in pratica atti, patti o comportamenti discriminatori secondo quanto è disposto dalla legge, non trovarsi in una situazione di conflitto di interesse, anche potenziale, tra l’Ente e l’iniziativa di cui all’Avviso e nessuna delle persone in organico o con rapporti di collaborazione professionale con l’organismo si trova nelle condizioni di incompatibilità, osservare e applicare integralmente il trattamento economico e normativo previsto dal CCNL e rispettare tutti gli adempimenti assicurativi, previdenziali e fiscali;
  • rispettare l’obbligo di assicurare una quota pari almeno al 30 per cento delle assunzioni, necessarie per l’esecuzione della Convenzione di co-progettazione o per la realizzazione di attività ad esso connesse o strumentali, sia all’occupazione giovanile sia all’occupazione femminile;
  • essere in possesso di Partita Iva e/o Codice Fiscale e essere in possesso dei requisiti indicati dal Codice dei contratti pubblici

Saranno ammessi alla co-progettazione solo gli enti in forma singola o associata in possesso dei seguenti requisiti di capacità tecnica:

  1. avere gestito per almeno 3 anni negli ultimi 5 anni (anche non consecutivi), decorrenti dalla data di pubblicazione del presente Avviso, servizi di educativa domiciliare e/o territoriale, con particolare riguardo per quelli in favore di famiglie in situazioni di vulnerabilità;
  2. aver realizzato negli ultimi 5 anni (anche non consecutivi), decorrenti dalla data di pubblicazione del presente Avviso, un fatturato minimo complessivo, per servizi in favore di persone con disabilità, di € 190.500,00 (IVA, se dovuta, esclusa).

Modalità d’invio delle domande

La domanda di partecipazione contenente tutta la documentazione richiesta dovrà essere inviata entro le ore 12.00 del 15 Settembre 2023 all’indirizzo: Consorzio Intercomunale Valle del Tevere, Piazza S. Lorenzo n. 8, Formello (RM) cap 00060.

Il plico sigillato e controfirmato in tutti i lembi di chiusura, dovrà recare l’intestazione del mittente, del destinatario e la seguente dicitura “DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA PER L’INDIVIDUAZIONE DI ENTI DEL TERZO SETTORE PER LA CO-PROGETTAZIONE MIRATA ALLA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI DI SOSTEGNO ALLE CAPACITA’ GENITORIALI E PREVENZIONE DELLA VULNERABILITA’ DELLE FAMIGLIE E DEI BAMBINI DEL CONSORZIO VALLE DEL TEVERE – DISTRETTO SOCIO-SANITARIO ROMA 4.4 – PROGETTO FINANZIATO DA PNRR M5C2 – LINEA DI INVESTIMENTO 1.1.1 – NON APRIRE” e potrà essere inviato a mezzo raccomandata del servizio postale, o mediante agenzia di recapito, o con consegna a mano.

Per eventuali chiarimenti contatta l’Ufficio di Piano, esclusivamente via pec, all’indirizzo info@pec.consorziovalledeltevere.it, inserendo in oggetto la dicitura: “QUESITO – Avviso Co-progettazione PNRR – Linea di investimento 1.1.1”. I quesiti dovranno pervenire entro e non oltre il giorno 08.09.2023

Per consultare e scaricare la Domanda di partecipazione, il Progetto tecnico, Proposta di compartecipazione e l’Avviso clicca sugli allegati

Allegati

Avviso-Co-progettazione-1.1.1_Rev-16.08.2023_

Con-Determina

ALL-A-Domanda-di-partecipazione

ALL-C-PropostaCompartecipazione

ALL-B-Progetto-tecnico

Quesiti

Determinazione 563

Co-progettazione verbale n.1

Torna su