Accreditamento fornitori: riaperti i termini per la presentazione della domanda

Il Consorzio Valle del Tevere ha riaperto i termini per la presentazione della domanda per l’accreditamento di fornitori dei servizi socioassistenziali e per l’inclusione sociale.

L’obiettivo è garantire che i servizi di Assistenza domiciliare, i Servizi educativi domiciliari e territoriali, le prestazioni a supporto della non auto sufficienza, per l’inclusione sociale e lavorativa, organizzati e gestiti dal Consorzio, siano erogati da soggetti specializzati attraverso l’erogazione di buoni servizi.

La riapertura dei termini per la presentazione della domanda per l’accreditamento dei fornitori, infatti, ha come finalità

  • individuare fornitori accreditati per l’erogazione dei servizi sociali tramite buono servizi (voucher) su scelta diretta dell’utente;
  • creare  l’elenco degli operatori economici per l’eventuale affidamento dei servizi sociali e socioassistenziali oggetto di accreditamento
  • creare l’elenco degli Enti del Terzo Settore con cui sviluppare la progettazione

Servizi oggetto dell’accreditamento

A supporto della condizione di disabilità e non autosufficienza i servizi oggetto di accreditamento sono: i servizi professionali domiciliari resi da operatori sociali, sociosanitari; interventi integrativi e complementari  come gli interventi svolti da educatori professionali, fisioterapisti, logopedisti, ortottisti, servizi professionali resi da psicologi a supporto della famiglia; i servizi per la domiciliarità come preparazione e/o consegna dei pasti; centri socioeducativi, centri diurni per anziani, centri di aggregazione per i giovani; interventi di sollievo per il caregiver. Per l’inclusione sociale e lavorativa i servizi oggetto dell’accreditamento sono i servizi educativi domiciliari e territoriali, gli interventi di supporto alla genitorialità oltre ai servizi per l’inclusione sociale e lavorativa.

Elenco delle prestazioni:

A supporto della condizione di disabilità e non auto sufficienza:

Codice A: Servizi professionali domiciliari resi da operatori sociali, sociosanitari

A.1 Servizi di assistenza domiciliare di base

A.2 Interventi integrativi e complementari svolti da operatori sociosanitari (OSS).

Codice B: Altri servizi professionali domiciliari

B.1 Interventi integrativi e complementari svolti da educatori professionali socio-pedagogici.

B.2 Servizi professionali resi da psicologi, come supporto alla famiglia. È escluso l’intervento di natura professionale sanitaria.

B.3 Servizi professionali resi da fisioterapisti. È escluso l’intervento di natura professionale sanitaria.

B.4 Servizi professionali resi da logopedisti. È escluso l’intervento di natura professionale sanitaria.

B.5 Servizi professionali resi da ortottisti. È escluso l’intervento di natura professionale sanitaria.

B.6 Servizi professionali resi da tecnici della riabilitazione psichiatrica. È escluso l’intervento di natura professionale sanitaria.

B.7 Servizi professionali resi da terapisti della neuro-psico-motricità dell’età evolutiva (TNPEE). È escluso l’intervento di natura professionale sanitaria.

B.8 Servizi professionali resi da terapisti occupazionali. È escluso l’intervento di natura professionale sanitaria.

Codice C: Servizi accessori per la domiciliarità

C.1 Servizi di preparazione e/o consegna pasti a domicilio

Codice D: Servizi e strutture a carattere extra domiciliare

D.1 Centri socioeducativi e socioassistenziali diurni

D.2 Centri diurni per anziani

 D.3 Centri di aggregazione giovanile

Codice E: Sollievo al caregiver

E.1 Interventi di sollievo domiciliare, a favore del nucleo familiare, per il recupero delle energie psicofisiche necessarie all’assistenza del beneficiario

E.2 Interventi di sollievo extra domiciliare, presso centri diurni, a favore del nucleo familiare, per il recupero delle energie psicofisiche necessarie all’assistenza del beneficiario

E.3 Interventi di sollievo residenziale temporaneo, presso strutture, a favore del nucleo familiare, per il recupero delle energie psicofisiche necessarie all’assistenza del beneficiario

Codice F: Trasferimento assistito

 F.1 Trasporto individuale senza assistenza

 F.2 Trasporto collettivo senza assistenza

 F.3 Trasporto individuale con assistenza

F.4 Trasporto collettivo con assistenza

F.5 Trasporto individuale con assistenza carrozzato

F.6 Trasporto individuale con assistenza barellato

Codice G: Supporti

G.1 Fornitura protesi e ausili

G.2 Fornitura strumenti di domotica assistita

G.3 Fornitura veicoli e mezzi per il superamento delle barriere architettoniche

Codice H: Percorsi di integrazione scolastica – Assistenza Scolastica

 H.1 Servizio di assistenza scolastica specialistica

Codice I: Servizi di intervento per la valorizzazione delle diverse abilità e per l’inserimento occupazionale.

  I.1 Percorsi di inserimento occupazionale

Codice L: Servizi per minori affetti da autismo.

L.1 Servizi per minori affetti da autismo

Codice M: Servizio di attività sportive rivolte a diversamente abili

M.1 Servizi sportivi rivolti a persone in condizione di disabilità e non autosufficienti per potenziare le diverse abilità e favorire la crescita del livello di autonomia, di autostima, di capacità relazionali e di gestione dell’emotività

A supporto dell’Inclusione Sociale e lavorativa

Codice IS: Servizi per l’inclusione sociale e lavorativa

IS.1 Servizi educativi domiciliari e territoriali

IS.2 Servizi di supporto alla genitorialità

Per consultare la definizione delle prestazioni, le tariffe, le figure professionali e gli indicatori di performance consulta Allegato 1 al Disciplinare di Accreditamento dei fornitori, al fine della buona riuscita della domanda se ne raccomanda la lettura attenta.

Requisiti e modalità di presentazione della domanda

Possono presentare la richiesta di accreditamento a uno o più servizi:

le società in nome collettivo;

le società in accomandita semplice;

le società di capitali;

le società cooperative;

le cooperative sociali;

le organizzazioni di volontariato;

le associazioni di promozione sociale;

le associazioni, fondazioni e altre istituzioni a carattere privato non a scopo di lucro;

gli esercenti professioni.

Il soggetto richiedente dovrà presentare istanza di accreditamento “on line”, attraverso il link https://consorziovalledeltevere.sicare.it/sicare/esicare_login.php entro le ore  23:59  del giorno 18 Settembre 2022 indicando le prestazioni e i servizi per cui richiede accreditamento, è necessario procedere alla richiesta di accreditamento anche se già presenti dei registri del Consorzio.

Per presentare istanza on line è necessaria la preregistrazione alla procedura da parte del rappresentante legale del soggetto richiedente in qualità di fornitore.

L’elenco dei fornitori autorizzati e accreditati sarà valido per 3 anni, dalla data della sua istituzione, e comunque fino al 31 dicembre 2025, fatto salvo specifico atto che ne preveda l’aggiornamento con pubblicazione di ulteriore Avviso; sarà altresì facoltà del Consorzio prorogarne la validità oltre i termini previsti o prevedere, esclusivamente, l’integrazione dei servizi oggetto di accreditamento attraverso ulteriore Avviso.

L’elenco dei fornitori accreditati potrà, inoltre, essere utilizzato per l’erogazione delle prestazioni di cui all’allegato 1, attraverso l’emissione di “buoni servizio” da parte di ciascun Comune del Consorzio.

Per l’invio della domanda consulta gli allegati:

Avviso per l’accreditamento di fornitori di servizi socioassistenziali e per l’inclusione sociale

Disciplinare per l’accreditamento di fornitori di servizi socioassistenziali e per l’inclusione sociale

Allegato 1 al Disciplinare di Accreditamento dei fornitori

Allegato 2 al Disciplinare per l’accreditamento di fornitori di servizi