Questo sito web utilizza cookie.
Utilizziamo cookie per salvare le tue preferenze e analizzare il nostro traffico.

Privacy Policy

Soggiorni Estivi per Disabili Adulti: il Consorzio Valle del Tevere pubblica l’avviso.

Il Consorzio Valle del Tevere ha pubblicato, l’avviso pubblico per l’individuazione degli utenti interessati a partecipare ai soggiorni estivi per disabili adulti in luoghi di villeggiatura.

L’avviso è rivolto ai residenti in uno dei comuni del Consorzio Valle del Tevere con disabilità grave, non autosufficienti. I richiedenti potranno scegliere tra soggiorni di gruppo o soggiorni individuali.

Per presentare la domanda di partecipazione è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  1.  essere residenti in uno dei comuni del Consorzio Valle del Tevere; 
  2.  avere un’età compresa tra 18 e 60 anni; 
  3. essere in carico ai servizi socio-sanitari ovvero inseriti presso una struttura riabilitativa semiresidenziale o non residenziale, per i quali i servizi abbiano espresso una valutazione positiva sull’opportunità di integrare il progetto personale con la fruizione dei soggiorni vacanza; 
  4. disporre del certificato di invalidità civile superiore al 74% o del riconoscimento handicap in condizione di gravità, ai sensi della legge n. 104/92; 
  5.  non beneficiare di altri contributi finanziari da parte di altri soggetti pubblici destinati alla fruizione di soggiorni-vacanza nel periodo estivo nell’anno 2022.

Alla  domanda compilata secondo il modello annesso alla fine dell’articolo e reperibile presso: l’Ufficio dei Servizi Sociali del Comune di residenza e il Punto Unico di Accesso (PUA) della sede Asl di Campagnano di Roma, Via Adriano I n. 8, tel. 06/96669769; andranno allegati:

  1. Copia fronte/retro del documento di identità in corso di validità del richiedente e dell’utente partecipante; 
  2. Certificazione medica rilasciata dal medico di famiglia o dallo specialista del S.S.N. circa l’idoneità dell’utente alla partecipazione al soggiorno estivo (vedi nota esplicativa alla domanda di ammissione);
  3.  Copia dell’attestato di invalidità civile superiore al 74% o del riconoscimento handicap in condizione di gravità, ai sensi della legge n. 104/92; 
  4. Copia attestazione ISEE socio-sanitario in corso di validità dell’utente, ai sensi della vigente normativa, D.P.C.M. n. 159 del 5 dicembre 2013; 
  5. Copia di certificazione che attesti lo stato di disabilità (ex L. 104/92) di eventuale altro membro convivente nel nucleo familiare della persona disabile; 
  6. Certificazione sanitaria di eventuali conviventi con il richiedente, che attesti patologie documentate;
  7. In caso di utente inserito in un centro ex art. 26 L. 833/78 in regime di semiresidenziale, copia di dichiarazione, per iscritto, del centro di riabilitazione della mancata intenzione di effettuare soggiorni estivi per l’anno corrente.

La domanda di partecipazione debitamente compilata dovrà pervenire, a pena di esclusione, all’Ufficio di Piano del Consorzio Valle del Tevere – Piazza San Lorenzo n. 8, 00060 Formello RM, entro e non oltre le ore 13.00 del giorno 07.03.2022 tramite un plico debitamente chiuso e controfirmato su tutti i lembi di chiusura in maniera da garantirne l’integrità. Il plico, oltre al nome e all’indirizzo del mittente, dovrà riportare la dicitura NON APRIRE – DOMANDA DI AMMISSIONE SOGGIORNI ESTIVI DISABILI 2022 – CONSORZIO VALLE DEL TEVERE. 

Il recapito del plico,  potrà avvenire a mano presso l’Ufficio di Piano che rispetterà il seguente orario di accoglienza: lunedì dalle ore 9,30 alle ore 12,00 – dalle 15,30 alle 17,00; mercoledì dalle ore 9,30 alle ore 12,00 – dalle 15,30 alle 17,00 o con raccomandata A/R oppure, ancora, mediante agenzie di recapito autorizzate, inoltre tramite PEC all’indirizzo info@pec.consorziovalledeltevere.it

Farà fede la data o l’ora apposte sul plico dall’addetto del protocollo generale del Consorzio. 

Le domande di ammissione pervenute all’Ufficio di Piano del Consorzio, a seguito di verifica sulla correttezza della documentazione inviata e del possesso dei requisiti previsti dal regolamento aziendale, saranno trasmesse al Distretto Sociosanitario per l’effettuazione della Valutazione Multidimensionale Distrettuale, ai fini della valutazione e definizione della graduatoria degli ammessi.  La UVMD, nominata dalla ASL, provvederà alla costituzione di una graduatoria distrettuale in base ai criteri di priorità individuati dal Regolamento aziendale approvato con Delibera n. 213 del 05.02.2018 della ASL Roma 4. La graduatoria elaborata dalla suddetta UVMD sarà poi pubblicata sul sito istituzionale del Consorzio Valle del Tevere www.consorziovalledeltevere.it 

Le persone inserite nei centri di riabilitazione ex art. 26 L. 833/78 in regime di semiresidenzialità potranno partecipare al soggiorno estivo per disabili solo se gli stessi Centri dichiarino, per iscritto, che non effettuano soggiorni, e che siano esaurite le richieste degli utenti non inseriti in strutture ex art.26, in carico presso il servizio disabili adulti, sempre compatibilmente con la disponibilità economica (ASL – Consorzio). 

È necessario evidenziare  che lo svolgimento dei soggiorni estivi per disabili, è subordinato alle possibilità di realizzazione degli stessi in considerazione dell’attuale emergenza sanitaria dovuta al Covid-19. Ciò detto il Consorzio Valle del Tevere, di concerto con la ASL Roma 4, si riserva di effettuare le dovute valutazioni in merito per quanto attiene la possibilità nonché le modalità di svolgimento del progetto, nell’esclusivo interesse degli utenti e della salute degli stessi.  Il Responsabile del Procedimento è Federico Conte, Direttore del Consorzio Valle del Tevere Tel.0690194606 – E-mail direttore@consorziovalledeltevere.it 

Si ricorda che protranno essere effettuati controlli per verificare la veridicità delle dichiarazioni rese e la congruità del modello ISEE rispetto allo stato di famiglia. 

 

avviso pubblico soggiorni estivi per disabili

modulo di domanda soggiorni estivi per disabili 2022

Torna su