Indicatore di tempestività dei pagamenti – Primo trimestre 2021

Rilevazione della tempestività dei pagamenti delle transazioni commerciali

Prospetto di cui all’art. 9, comma 8 del DPCM 22 settembre 2014

1) Importo dei pagamenti relativi a transazioni commerciali effettuati dopo la scadenza dei termini previsti dal d.lgs. n. 231/2002

Nel periodo 01.01.2021 – 31.03.2021 l’importo dei pagamenti relativi a transazioni commerciali effettuati dopo la scadenza dei termini previsti dal d.lgs. n. 231/2002 è pari a euro 15.900,49

2) Indicatore di tempestività dei pagamenti delle transazioni commerciali

Nel periodo 01.01.2021 – 31.03.2021 l’indicatore globale è pari a -30,23 giorni

Tale indicatore è ottenuto elaborando tutte le fatture pagate nel periodo considerato.

La data di scadenza delle fatture in cui tale data non è stata indicata è calcolata automaticamente il 30° giorno successivo la data di registrazione.

Secondo quando previsto dal D.P.C.M. 22/09/2014, art.9, l’indicatore è ottenuto sommando il prodotto tra numero di giorni e importo dovuto di ogni fattura e rapportando tale somma all’importo dei pagamenti di fatture avvenuti nel periodo considerato.