Questo sito web utilizza cookie.
Utilizziamo cookie per salvare le tue preferenze e analizzare il nostro traffico.

Privacy Policy

Assistenza domiciliare integrata

Il servizio di assistenza sociosanitaria è un sistema di interventi e servizi a carattere socioassistenziale, svolti presso il domicilio dell’utente, che si articolano in vari livelli di prestazioni.

Le attività sono finalizzate ad elevare la qualità della vita dei soggetti destinatari, evitandone l’isolamento e l’istituzionalizzazione. Tali prestazioni sono da ritenersi altresì, anche come intervento di supporto alla rete familiare al fine dell’alleggerimento del carico assistenziale.

Il servizio mira a sostenere e favorire l’autonomia della persona e la permanenza dell’utente nel proprio domicilio e nel contesto familiare di origine, attraverso la tutela della dignità e dell’autonomia dell’utente, prevenendo gli stati di disagio e promuovendone il benessere psico-fisico.

I piani di intervento devono essere caratterizzati dalla personalizzazione delle prestazioni, sostenendo le potenzialità del singolo, tenuto conto delle risorse familiari esistenti.

L’intervento ha anche la finalità di:

  • aumentare la tutela della salute attraverso un monitoraggio quotidiano,
  • attuare prevenzione e riduzione di fattori di rischio per la salute,
  • mantenere e potenziare le abilità residue;
  • ridurre i ricoveri impropri ed incongrui e favorire la deospedalizzazione;
  • prevenire gli inserimenti in RSA e favorirne le dimissioni protette;
  • diminuire il carico emotivo dell’utente e della famiglia derivante da situazioni di gestione sociosanitaria complessa anche in integrazione con i servizi sanitari territoriali.

Le prestazioni di tipo socioassistenziale qualificata erogate attraverso il servizio consistono in:

  • cura del domicilio;
  • igiene quotidiana e /o settimanale della persona in ogni sua necessità;
  • pratica di cure infermieristiche delegabili (somministrazione terapia orale, prevenzione e cura di piaghe da decubito, ecc.), non di esclusiva competenza infermieristica;
  • somministrazione dei pasti (per via orale e/o parenterale per la parte non prettamente infermieristica);
  • vestizione dell’utente allettato;
  • operatività ausili e presidi.

Il Servizio è organizzato a livello consortile in gestione associata.

Torna su