Home Page » Il Consorzio » Il Piano di zona
Il Piano di zona

Il Piano di Zona è lo strumento di pianificazione territoriale per lo sviluppo di una politica locale di servizi ed interventi sociali, relativa all’insieme dei Comuni consorziati: permette ai Comuni di abbandonare la logica dell’individualismo e realizzare un sistema di interventi e servizi sociali che si proponga come integrato.
Il Consorzio provvede a definire il Piano Sociale di Zona. Le finalità del sistema di welfare del Consorzio sono volte ad assicurare alle persone e alle famiglie un sistema condiviso di interventi e servizi tali da promuovere la qualità della vita, le pari opportunità, la non discriminazione, i diritti di cittadinanza, la riduzione delle condizioni di disabilità e del disagio.

Il Piano sociale di Zona in vigore, è stato approvato in linea con il nuovo sistema di Welfare laziale disegnato dalla Giunta Legge regionale 11/2016 - ‘Sistema integrato degli interventi e dei servizi sociali della Regione Lazio’.

A partire da un’attenta analisi delle necessità e del territorio, il Piano di Zona definisce nello specifico gli indirizzi di gestione e di spesa dell’intero sistema delle politiche sociali regionali. A disposizione ci sono le Risorse del Fondo sociale regionale, costituito da risorse statali, risorse regionali e fondi europei.

Il Piano di Zona è strumento di pianificazione del welfare locale, che detta le linee di indirizzo strategico in ambito sociale. Esso si articola nelle seguenti Aree d’intervento: 

Servizi Essenziali
1. Interventi di assistenza domiciliare anziani e non autosufficienti
2. Servizio educativo e d’integrazione sociale e sanitaria per minori
3. Centri Diurni di psico-educazione e d’integrazione sociale per adulti con disabilità
4. Insieme dopo di noi (strutture residenziali per adulti con disabilità)

Servizi Essenziali Piccoli Comuni (meno di 2000 abitanti)
1. Servizi di assistenza domiciliare per anziani e malati fragili

Disabilità e Non autosufficienza
1. Interventi assistenziali e di promozione delle autonomie a favore di soggetti con disabilità grave riconosciuta (L. 104/92 art. 3 c. 3)
2. Interventi a favore di soggetti con disabilità gravissima, per contrastare l’istituzionalizzazione
3. Dopo di noi e “durante noi”
4. Vita indipendente per adulti con disabilità
5. Soggiorni estivi per adulti con disabilità
6. Formazione gratuita sulla Lingua Italiana dei Segni (LIS)

Famiglia e Minori
1. Affidamento familiare
2. Sostegno agli oneri relativi ai minori inseriti in strutture
3. Interventi per la tutela dei minori e supporto alle famiglie con disagio psicosociale
4. Accreditamento asili nido
5. Interventi a favore dei minori con autismo (0-6 anni)
6. Centro Anti Violenza (CAV) per donne vittime di violenze e abusi

Contrasto alle dipendenze
1. Interventi di prevenzione del Gioco d’Azzardo Patologico (GAP)

Inclusione Sociale e lotta alla povertà
1. Contrasto alla povertà e PON Inclusione
2. Contrasto al disagio abitativo
3. Provvidenze economiche e interventi socializzanti a favore dei soggetti con disagio psicologico

Scarica il documento completo: Piano Sociale di Zona 2018

Condividi questo contenuto

Valuta questo sito

Linee guida di design per i servizi web della PA

Il sito istituzionale del Consorzio Intercomunale Valle del Tevere è un progetto realizzato ISWEB S.p.A. con la soluzione ePORTAL